MATTEO CARROZZINI – È IL MIGLIOR SOMMELIER AIS PUGLIA

La Puglia esprime il suo impegno nella diffusione della cultura del vino attraverso la seconda edizione del Concorso del Miglior Sommelier di Puglia indetto dall’AIS.

In una esaltante gara, 15 sommelier provenienti da tutta la Puglia hanno condiviso questa esperienza volta a eleggere l’ambasciatore del vino pugliese, cimentandosi  in una prima prova scritta in cui attraverso domande aperte è stato esplorato il mondo complesso della viticoltura e dell’enologia regionale. Ha fatto seguito l’analisi sensoriale e degustativa alla cieca, attraverso l’assaggio di due vini presentati ad etichetta coperta. Al termine di questa prima selezione, 4 finalisti, Matteo Carrozzini (AIS Lecce)Simone Botega (AIS Bari), Mariella Brogi (AIS Taranto) e Luisa Dicuonzo (AIS Bat Svevia) si sono dati battaglia nelle prove pratiche di servizio e di comunicazione del vino.

Si è imposto Matteo Carrozzini centrando il titolo di Miglior Sommelier AIS Puglia 2018. Salentino di Veglie, Matteo ha superato l’ottimo Simone Botega secondo anche lo scorso anno, per la preparazione ma soprattutto per l’entusiasmo che ha messo in tutte le prove che lo hanno portato a vincere la finale.

A Carrozzini, che è stato valutato da una giuria composta dal Dr. Giuseppe Baldassarre, relatore AIS Puglia e membro della Commissione Didattica AIS Italia, Antonio Riontino Miglior Sommelier di Puglia 2017, Cristiano Cini Responsabile Nazionale Concorsi AIS Italia, Agnese Di Noia Relatrice AIS Puglia e dal giornalista Davide Gangi, è andato anche il Premio Vinoway per il Sommelier Miglior Comunicatore del Vino Pugliese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...
Barrik